Riconoscimento delle dita

1
Mar

Perché il mio dito è troppo umido?

Il lettore d’impronta digitale funziona correttamente e in modo affidabile solo con i dermatoglifi della falange distale (falangetta).  Se il dito è troppo umido o il sensore è bagnato, i dermatoglifi non vengono rilevati adeguatamente.   Provate come segue: Asciugate il dito. Asciugate il lettore d’impronta digitale con un panno antigraffio.

1
Mar

Perché il mio dito è troppo asciutto o troppo freddo?

Il lettore d’impronta digitale funziona correttamente e in modo affidabile solo con i dermatoglifi della falange distale (falangetta). Se le dita sono molto asciutte e fredde, i dermatoglifi non vengono rilevati adeguatamente.   Provate come segue: Potete riscaldare il dito freddo per attrito. In caso di pelle secca, spesso è utile strofinare il dito sopra la fronte. Se possibile, usate

Read more

1
Mar

Perché il mio ‘ekey uno’ non reagisce quando metto il dito sul sensore?

Innanzitutto verificate: La batteria ricaricabile è carica e funzionante e l’alimentazione elettrica è presente? La superficie del sensore è pulita? Il dito è posizionato correttamente? Il sensore di attivazione si illumina? Il sensore riconosce il vostro dito? Se queste condizioni sono soddisfatte ma il vostro ‘ekey uno’ non risponde ancora, contattate la nostra assistenza tecnica all’indirizzo https://www.ekey.net/de/tickets.

1
Mar

Perché non riesco a memorizzare un dito in particolare?

Fate attenzione al corretto uso del lettore d’impronta digitale.   Ogni persona ha dita più o meno adatte. Il mignolo di solito non è l’ideale a causa delle sue dimensioni. Anche le abrasioni e le ferite importanti possono causare problemi.   Alcune persone hanno dermatoglifi poco in rilievo per motivi genetici o dovuti all’usura. Tali dita non forniscono un’immagine utilizzabile

Read more

1
Mar

Come si usa correttamente il lettore d’impronta digitale?

Un uso scorretto limita la funzionalità del lettore d’impronta digitale. Tenete il dito diritto e applicatelo centralmente nella cavatura. Non girate il dito. Posizionate l’articolazione della falange distale (falangetta) direttamente sul sensore. Posizionate il dito nella cavatura posizionandolo bene, per fare in modo che il sensore di attivazione diventi operativo. I migliori risultati si ottengono con l’indice, il medio e l’anulare. Il

Read more